CIRCOLO DELLE IMPRESE | 22 Novembre 2018

Il connubio tra buona politica e buona imprenditoria

Ben 150 imprenditori all’evento del 20 novembre intitolato “Le imprese bresciane si raccontano”, all’interno della splendida cornice dell’Outlet Franciacorta. Gli interventi del consigliere regionale Barucco e dell’eurodeputato Salini

di REDAZIONE

Anche questa volta il Circolo delle Imprese fa centro, riuscendo a convogliare ben 150 imprenditori all’evento del 20 novembre intitolato “Le imprese bresciane si raccontano”, all’interno della splendida cornice dell’Outlet Franciacorta, nella provincia bresciana, cuore pulsante dell’industria lombarda.

Qui i numerosi imprenditori partecipanti hanno avuto modo di mettere a confronto idee e bisogni nello spirito tipico che anima la realtà del Circolo, ovvero quella volontà di creare i presupposti per una collaborazione fattiva affinché si possano trovare risposte adeguate ai bisogni condivisi.

Come afferma il Consigliere Regionale Gabriele Barucco, che proprio qui nel bresciano ha mosso i primi passi della sua esperienza all’ interno del Circolo delle Imprese fino a diventarne il Direttore Generale: «Sono rimasto sempre colpito dall’osservare l’efficacia del binomio sana politica abbinata a sana imprenditoria e da lì ho cominciato a partecipare attivamente alle attività del Circolo, organizzando eventi e conoscendo le imprese. Con l’elezione in Consiglio Regionale ho la possibilità di portare avanti lo spirito del Circolo, cioè sostenere le imprese, ascoltando le loro richieste attraverso una presenza continua sul territorio che si traduce nel visitare settimanalmente le imprese e nel portare risposte a queste legittime domande».

Testimonial della serata Silvia Zannier, responsabile Comunicazione e Marketing di Cotonella SPA, realtà bresciana profondamente radicata nel territorio che ha visto la luce nel 1972 a Edolo iniziando da un piccolo laboratorio di produzione di intimo conto terzi per trasformarsi poi in un marchio leader nel settore dell’underwear di qualità a livello nazionale. Ad oggi vanta un fatturato attorno ai 30 milioni di euro e crea occupazione per 100 dipendenti.

Fare buona impresa è possibile e soprattutto è possibile comunicarlo anche nella maniera corretta, così sottolinea Riccardo Galione, testimonial della serata insieme a Zannier, Vice President di Netweek SPA media partner del Circolo delle Imprese.

Netweek con le sue 66 testate locali e 600mila copie diffuse in 6 regioni si attesta come il primo circuito nazionale di media locali. La mission è ben chiara: essere gli interlocutori di riferimento della Piccola e Media Impresa del Nord Italia, offrendo strumenti comunicativi studiati sulla base delle esigenze del mondo imprenditoriale.

A conclusione della serata l’intervento dell’europarlamentare Massimiliano Salini che ha valorizzato le testimonianze degli imprenditori, sottolineandone il ruolo chiave all’interno di un territorio tra i più importanti e dinamici a livello europeo. «Il compito della politica – afferma Salini – è dare il massimo per la crescita, garantendo infrastrutture sempre migliori e sostenendo chi investe per creare valore e occupazione».

Ancora una volta, con le sue serate, il Circolo delle Imprese porta alla luce il valore di tante eccellenze del nostro territorio e coglie l’occasione  per presentare il nuovo programma di eventi per il prossimo 2019, lanciando il nuovo progetto “Il Circolo in Fabbrica”, con l’obiettivo di far emergere la bellezza della nostra manifattura attraverso le esperienze imprenditoriali.

 

Micol Mulè


REDAZIONE

L'Informatore - Quotidiano liberale

Organo di informazione dell'Associazione culturale "Civitas"

redazione@informatore.eu

AUTORI

COMMENTI

Non ci sono commenti per questo articolo.