VERTICE SUI MIGRANTI | 28 Settembre 2015

«L’Italia di Renzi senza credibilità internazionale»

«Fuori luogo l’entusiasmo di Renzi che definisce il vertice una vittoria». L’esodo dei profughi. L’europarlamentare di Forza Italia-Partito popolare europeo Barbara Matera interviene dopo il vertice su hotspot e aiuti umanitari

di REDAZIONE

«Dopo l’accordo sulla 'relocation', ben venga quello sugli hotspot e gli stanziamenti di risorse per gli interventi umanitari nei territori più esposti, ma non basta. L’Unione ha compiuto certamente dei passi importanti ma, in attesa di quella che secondo gli esperti sarà un’ondata migratoria ben più impressionante di quella attuale, resta comunque divisa mentre nulla di concreto è stato ancora messo in campo per affrontare politicamente o militarmente l’emergenza a monte, nei territori che originano il fenomeno». Lo afferma l'onorevole Barbara Matera, Parlamentare Europea del gruppo FI-PPE, per la quale «in questo contesto, una tragedia segnata da migliaia e migliaia di vittime, l’entusiasmo del nostro governo che definisce l’esito del vertice di questa notte ‘una vittoria’ appare quanto meno fuori luogo». 

«Guardando alla marginalizzazione del nostro esecutivo nelle scelte internazionali che contano, - conclude l'onorevole Barbara Matera -, il dato politico emergente è che l’Italia di Renzi, un premier che ha sgomitato per stare in prima fila agli Us Open di tennis, non riesce in alcun modo a conquistare un minimo di credibilità internazionale».


REDAZIONE

L'Informatore - Quotidiano liberale

Organo di informazione dell'Associazione culturale "Civitas"

redazione@informatore.eu

AUTORI

COMMENTI

Non ci sono commenti per questo articolo.