FONDO FORMAZIENDA | 06 Settembre 2016

«Sempre più vicini alle imprese»

Formazienda, uno dei fondi interprofessionali in maggior crescita nel panorama nazionale, punta sulla vicinanza alle imprese. Rossella Spada, direttore del Fondo: «L'obiettivo è far sentire la nostra vicinanza»

di REDAZIONE

Obiettivo primario: essere al fianco delle imprese nell'importante investimento strategico della formazione continua. Un aspetto dal quale dipende la crescita delle imprese, e su cui diventa sempre più importante puntare in una prospettiva di sviluppo.

Il Fondo Formazienda, fondo interprofessionale per la formazione continua che si colloca ai vertici dei fondi nazionali quanto a tasso di crescita annuale, sia come numero di aziende che come addetti, punta proprio sulla vicinanza alle imprese. Un fattore che viene spiegato nel dettaglio da Rossella Spada, direttore del Fondo: «Uno degli obiettivi principali della nostra azione è quello di far sentire la nostra presenza e la nostra vicinanza alle imprese così da favorire una migliore comprensione delle opportunità che offriamo loro, oltre al fatto che lo stare insieme consente, sempre di più e sempre meglio, di modellare gli strumenti di finanziamento del Fondo sulle reali esigenze delle aziende e dei lavoratori».

Intorno a questo obiettivo è stata anche costruita una precisa campagna di comunicazione, incentrata intorno al concetto di «Insieme per crescere». Quali sono le ragioni di questa campagna comunicativa lo spiega ancora Rossella Spada: «Gli slogan della campagna sono semplici e diretti, inseriti in un contesto fatto di colori chiari e aree bianche, e vengono accompagnati da immagini dinamiche. Queste immagini, che possono variare pur restando sempre riconoscibili, corrispondono a tanti uomini e donne uniti nella ricerca di nuove soluzioni condivise che portano a una strada comune: quella della formazione come leva strategica per affrontare lo scenario complesso del mercato del lavoro di oggi. Guardare al domani con fiducia è l’auspicio che Formazienda rivolge alle imprese affinché siano sempre competitive, anche attraverso la valorizzazione e la qualificazione delle risorse umane presenti in azienda». 


REDAZIONE

L'Informatore - Quotidiano liberale

Organo di informazione dell'Associazione culturale "Civitas"

redazione@informatore.eu

AUTORI

COMMENTI

Non ci sono commenti per questo articolo.